prima comunione

Prima Comunione idee per la tavola

Benvenuti !  Oggi vi mostrerò tante idee per allestire la tavola e decorarla per un giorno speciale come quello della Prima Comunione.

La tavola della prima comunione

Delicata, raffinata, elegante, semplice.

E’ arrivato il giorno. Tuo figlio riceverà il Sacramento Eucaristico,  e tu assisterai commosso al suo incedere verso l’altare vestito di bianco. E’ un momento emozionante, di infinita dolcezza e delicatezza e vuoi festeggiarlo con parenti ed amici.  Dove?  Il ristorante, soprattutto se accogliente e curato, è la location perfetta. Tu  potrai rilassarti e curare i tuoi invitati, mentre verrà servito il pranzo o la cena. Poi potresti accordarti col ristoratore per gli addobbi della tavola e lo sweet table. 

Prima Comunione: festa privata

Se invece vuoi festeggiare in maniera semplice ed intima, la tua casa potrebbe essere una valida alternativa . Basterà organizzarsi in modo da non passare tutto il tempo del pranzo in cucina e preparare la tavola dalla sera prima.

La cosa migliore sarebbe preparare dei piatti dal giorno prima e poi semplicemente scaldarli al momento. Torte salate, lasagne, affettati, non dovrebbero mancare in occasioni speciali.

Prima comunione: organizzarsi

Dal momento che hai deciso di festeggiare  la prima comunione  in casa, la parola d’ordine sarà: organizzare.

Il numero degli invitati dovrà essere limitato, altrimenti le cose si complicheranno. Ricordati insomma che si tratta di una prima comunione, non di un matrimonio…

Hai scelto il menù? Perfetto, ora dovrai occuparti del tovagliato e delle stoviglie. Opta per delle  tovaglie in fiandra e delle porcellane chiare dalle tonalità chiare. Se vi sembra tutto troppo spento o monotono, ricordatevi che con le decorazioni, la vostra tavola splenderà.

Inoltre questo tipo di decorazioni, saranno perfette anche per altri eventi… Questo perché ho deciso di limitare al minimo i simboli religiosi. E’ pur sempre la festa di un bambino!

Idee per la tavola

Ecco la nostra prima tavola.  Lo stile è tra il rustico e lo shabby-chic. Sulla tovaglia bianca e semplice, è stato posizionato un runner in juta. I sottopiatti in pizzo, fanno da cornice ai tovaglioli personalizzati. Un’idea creativa? Usate i centrini in carta per dolci come sottopiatto. Sono economici, usa e getta e si trovano anche in altri colori.

Restando in tema di personalizzazioni, che ne pensi di queste etichette? Io le trovo carine, inoltre potrebbero essere simili ai bigliettini delle bomboniere. Sul web si trovano tantissimi siti che offrono il servizio di stampa personalizzata. Vale la pena dare un’occhiata.

Tavola semplice ed elegante. Il portatovagliolo è stato realizzato con uno spago e il ramoscello di ulivo è stato “rubato” dalla composizione centrale. Very minimal, very elegance.

Credo che i fiori ed i nastri siano i protagonisti immancabili nella tavola che si fa bella. Qui un candido tulipano, spicca sopra il tovagliolo carta da zucchero, Ed il nastro? Delizioso.

leggi anche:

Di questa tavola, la cosa che mi ha colpita maggiormente, è stato l’accostamento dei colori.

Azzurro polvere e rosa quarzo, con qualche rametto di lavanda sparso qua e la. Pur essendo molto formale, non perde la sua freschezza.

Sei una mamma green? Allora questa è la mise en place che fa per te. Il segnaposto  è formato da una grande foglia di ortensia.  Tovaglia di lino grigio chiaro e candelina scalda vivande, fanno da contorno a questa apparecchiatura semplice semplice.

Immaginate la veranda di una casa di campagna. Sin mangia e si beve in allegria. Ecco, questa è l’atmosfera giusta. Un mazzetto di lavanda ed edera tenuti insieme con della comune rafia. Sul tavolo dei vasetti di erbe aromatiche, il cui profumo esalta il sapore del cibo di una volta… Ho reso l’idea? Allora copiala subito!

La cosa che accomuna le mie scelte, è il costo contenuto. Per questo mi sono incantata di fronte a questo tovagliolo.  So benissimo che il fiore simbolo della Prima Comunione è il giglio, ma… 

Questo è un comunissimo lisianthus. E’ economico, facile da reperire, elegante e soprattutto non puzza e non macchia! Inoltre non dimenticate che ai gigli sono allergiche tante persone.

Tonalità pastello a tutto tondo. Una tavola romantica e molto chic. Se avete delle posate color oro, questo è il momento giusto per utilizzarle.

Total white per questa tavola. I piatti dai bordi finemente lavorati, sono i  veri protagonisti. 

Il riciclo creativo è la tua passione? Ti accontento subito con questi deliziosi centrotavola ricavati da barattoli in latta. I garofani e la rafia, completano il resto.

Personalmente utilizzo tantissimo questi tag in carta naturale. Mi è piaciuta molto questa idea: semplice ed economica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *