Organizzare la nursery

Organizzare la nursery

Come organizzare la Nursery

L’arrivo di un bebè è un evento eccezionale nella vita di un genitore. Cambia tutto: il modo di vedere la vita, il tempo da dedicare a se stessi, lo spazio in casa. Organizzare la Nursery, non è semplicemente la sistemazione di una stanza. Si tratta di preparare il nido che accoglierà il vostro piccolo, va quindi curato nei minimi dettagli.

Prima di qualunque cosa...

  • Due mesi prima dell’arrivo del bebè, è questo il tempo ideale per iniziare ad organizzare la nursery. Il vostro migliore amico sarà un quaderno, dove annoterete idee ed una lista degli acquisti da fare.

Ma quante cose occorrono ad un bambino? Pannolini, body, tutine, ciucci, giocattoli, i bambini hanno bisogno di tantissimi oggetti.  A questo punto si crea la necessità di trovare un posto e un sistema per organizzarli! Inoltre, i bambini crescono molto velocemente e vi ritroverete a sostituire costantemente vestiti e giocattoli. Di conseguenza, organizzare la nursery del vostro bambino può sembrare un processo senza fine! Ma il fatto è che tenere tutto al posto giusto ha molti vantaggi.

…Cose da tenere a mente:

  • Non dormirete abbastanza e sarà di grande aiuto se tutto è sempre nello stesso posto ogni volta che lo raggiungerete.
  • Tutto il necessario dovrà essere immediatamente accessibile nei momenti di emergenza.
  • Non sarà necessario capovolgere la casa per cercare il libro preferito del bambino.
  • Sarete in grado di mantenere intatto il vostro equilibrio mentale.

15 semplici trucchi per organizzare la nursery

1. Trova uno spazio

Potreste pensare che sia più facile sistemare le varie cose del bambino nei vari angoli dell’armadio o del bagno, ma questa è la ricetta per il disastro! È sempre consigliabile avere uno spazio separato per il bambino, sin dall’inizio. Vi farà risparmiare tempo, manterrà le cose organizzate e lascerà a voi lo spazio funzionale. Se avete una casa piccola, delimitate un angolo di una stanza solo per le cose del bambino.

2. Utilizzare mobili temporanei

Se siete a corto di spazio e non volete spendere spendere un patrimonio in nuovi mobili per bambini, acquistate dei mobili “temporanei” meno costosi.  Un armadio pieghevole è un’ottima opzione per contenere tutte le cose del bambino. Molti sono dotati di tasche sui lati e lo spazio sulla parte superiore può essere utilizzato.

3. Utilizzare una libreria

Una semplice libreria di legno che giace nell’angolo è perfetta! Dategli una nuova mano di vernice senza piombo e poi cambiatela come preferite. Potete  rimuovere i ripiani e mettere le aste per appendere, oppure aggiungere un cassetto o due. Potete anche lasciarlo così com’è e mettere cesti e scatole per contenere vari e piccoli oggetti.

4. Sfruttate lo spazio sotto la culla

La maggior parte delle culle sono ad una buona altezza dal pavimento, lasciando molto spazio sotto. Ora potete lasciare che lo spazio vada sprecato a raccogliere polvere,oppure potete usarlo! Prendete un organizer e riponete tutto ciò che vi piace. Raccomandiamo di usarlo per cose che non ti servono quotidianamente, come coperte, lenzuola, abbigliamento invernale, ecc. Una scatola con ruote rende più facile l’estrazione da sotto la culla.

5. Tenere i pannolini nello stesso posto

Nei primi mesi trascorrerete un bel po ‘di tempo a cambiare il vostro bambino, quindi vale la pena dedicare del tempo per rendere il processo più veloce possibile. Investite in un contenitore per o in un cesto, per tenere tutti i pannolini che cambierete  in un unico posto. Se non disponete di un fasciatoio, potrete anche utilizzare una robusta cassettiera. Sopra potrete collocare un materassino per poggiare il bebè al momento del cambio.

6. Usa gli organizzatori pensili

Se userete pannolini di stoffa lavabili, dovrete avere una buona scorta, specialmente se è inverno e le cose non si asciugano velocemente. Un organizer sospeso è perfetto, e se avrete dei pannolini dai colori vivaci, può anche diventare una decorazione! Prendete spunto da queste immagini per trovare la soluzione perfetta per voi-.

7. Utilizzare dei divisori personalizzati

Se disponete di uno spazio sufficiente per appendiabiti, sfruttatelo al massimo appendendo tutti i vestiti del bambino, anche quelli che ora sono troppo grandi. Avere dei divisori è un’ottima soluzione per trovare le cose a colpo d’occhio. Su Lovely planner troverete dei divisori stampabili gratuitamente, vi serviranno per organizzare gli abiti per età. Questo renderà la vita molto più facile soprattutto quando i vostri amici e parenti vi regaleranno un sacco di vestiti per bambini!

8. Contenitori etichettati

Se non avete spazio per appendere i vestiti del vostro bambino, potete comunque tenerli ordinati con vaschette o cestini etichettati. È possibile acquistare contenitori di plastica chiari o opachi ovunque. Organizzate gli abiti del vostro bimbo per età, mettetelo in diversi contenitori e applicate le etichette appropriate .

9. Utilizzare i divisori per cassetti

Come probabilmente saprete, sono le cose più piccole a dare più fastidio! Accessori per neonati come calze, stivaletti, muffole e berretti possono facilmente perdersi, quindi vanno tenuti in cassetti organizzati con divisori. Molti di questi possono essere adattati alle dimensioni del vostro cassetto e sono davvero utili per evitare di mischiare tutto in disordine.

10. Installare le doppie aste

Potreste avere più spazio per appendere di quanto pensiate! Se state riutilizzando una vecchia libreria o avete solo un guardaroba stretto, potete installare un’asta a metà altezza, in modo da avere due livelli per appendere. Potete anche usare lo spazio sotto uno scaffale per questo. I vestiti per bambini sono piccoli, quindi non occupano molto spazio in verticale. Assicuratevi che l’installazione sia tale da poterla rimuovere in un secondo momento quando sarà necessario appendere abiti o organizzatori più lunghi.

11. Organizzare gli accessori per bambini

Se avrete una bambina, allora siete destinati ad avere tanti piccoli e graziosi accessori per capelli! Per evitare che si perdano o si aggroviglino, organizzateli come nelle immagini sopra. Ne fai uno simile a Tinker With This – tutto ciò di cui hai bisogno sono mollette e un blocco di legno – e sembra ancora così bello! Questo è particolarmente utile se hai fasce con grandi fiocchi o fiori su di loro.

12. Giocattoli!

13. Libri in ordine

I libri per bambini sono solitamente luminosi e colorati, il che li rende piuttosto utili come elementi decorativi! Esponete i libri per bambini su semplici scaffali. Altra idea è quella di utilizzare dei cestini metallici ed appenderli. Infine è molto importante mettere tutto il più possibile ad altezza di bambino per ragioni di sicurezza.

14. Sfruttare gli spazi bassi

Mentre il bambino inizia a gattonare ed esplorare, è una buona idea avere alcuni giocattoli e libri ad un livello molto basso in modo da renderlo indipendente. 

15. Acquista attrezzatura da neonato multiuso

Un ottimo modo per ridurre al minimo l’ingombro, è quello di avere  un’equipaggiamento per bambini che svolgono diverse funzioni. Ad esempio è possibile ottenere un baby-rocker che funziona anche come palestra e seggiolone. Seggioloni e passeggini pieghevoli occupano meno spazio e possono persino essere appesi o impilati sotto il letto. La maggior parte delle attrezzature per bambini multiuso costa di più rispetto ai modelli di base, ma a lungo termine, il prezzo di solito vale la pena!

Lascia un commento

Translate »
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com